Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Saranno prodotti in Grecia i nuovi droni UE per la guerra ai migranti

  Sarà realizzato in Grecia (e non solo) il nuovo sistema di controllo delle frontiere esterne dell’Unione europea e di contrasto dei flussi migratori. Nei giorni scorsi la Commissione Europea ha sottoscritto con la società ellenica Intracom Defense SA (IDE) di Koropi, l’accordo di finanziamento con 9,7 milioni di euro del programma denominato LOTUS – Low Observable Tactical Unmanned System , per la sorveglianza dei confini terrestri e marittimi, il riconoscimento e il monitoraggio multilaterale delle minacce e degli “obiettivi di alto valore, a terra ed in mare”. Il progetto LOTUS è indirizzato a valutare la fattibilità ed assicurare la progettazione, lo sviluppo e il collaudo di un sistema aereo a pilotaggio remoto (RPAS) “a bassa osservabilità, alta autonomia, navigabile e interoperabile” per lo svolgimento di missioni d’intelligence, sorveglianza e riconoscimento (ISR). Il LOTUS – Low Observable Tactical Unmanned System includerà un sistema “madre” dotato di sensori ISR ed ap

Ultimi post

Azienda d’Israele addestrerà i piloti d’elicottero delle forze armate italiane?

Israele fornirà per 5 anni i sistemi di sicurezza alla missione dell’ONU in Mali

Sorveglianza alle frontiere, droni e militarizzazione del Mediterraneo