Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Nucleare. Bombardieri strategici USA in Africa e nel Mediterraneo “allargato”

  Non bastano più evidentemente le unità da guerre di mezzo mondo per presidiare le acque del Golfo di Guinea, una delle aree geostrategiche ed economiche più rilevanti del continente africano. Il 9 giugno, infatti, per la prima volta nella storia, gli Stati Uniti d’America hanno deciso di fare esercitare sui cieli dell’Africa occidentale un bombardiere B-52H “Stratofortress”, la fortezza volante che ha preso parte a tutti i maggiori conflitti degli ultimi sessant’anni. Il velivolo dell’US Air Force (48,5 metri di lunghezza, un’apertura alare di 56,4 metri e un peso massimo al decollo sino a 200 tonnellate) dopo essere partito dalla base aerea spagnola di Morón de la Frontera ha sorvolato prima il nord Africa e poi si è diretto verso il Golfo di Guinea per rientrare a fine missione in Spagna. “Il volo su alcune regioni dell’Africa settentrionale e occidentale del bombardiere strategico in forza al 2nd Bomb Wing di stanza a Barksdale, Louisiana, ha consentito all’equipaggio di esercit

Ultimi post

La Marina italiana è nel Golfo di Guinea in cooperazione con Eni e armatori

Marocco: African Lion 2021, maxi-esercitazione militare degli Stati Uniti d’America

Nessun pericolo per la nave porta-esplosivi in rada a Messina?

Messina. Sosta ad alto rischio della nave deposito armi e carburanti della Royal Navy

G20. Grandi, Grossi e Criminali

Caccia e aerei-spia israeliani si esercitano in Italia per le prossime guerre in Medio Oriente

L’Italia vende minisommergibili al Qatar per destabilizzare ancor più il Golfo Persico