Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Uccisione capo ISIS Sahrawi, Parigi riafferma il suo controllo sul Sahel

  Parigi come Washington ed Emmanuel Macron annnuncia con un twitt l’ultimo atto di guerra francese in terra africana: “Adnan Abou Walid al Sahraoui, capo del gruppo terroristico ISIS-GS ( Islamic State in the Greater Sahara ) è stato neutralizzato. Questo è un altro grande successo nella nostra lotta contro i gruppi terroristici in Sahel. La nazione stanotte pensa a tutti i suoi eroi morti per la Francia nelle operazioni Serval e Barkhane , alle famiglie in lutto, a tutti i suoi feriti. Il loro sacrificio non è vano”. Top secret le unità francesi impiegate e le modalità con cui sarebbe avvenuta l’uccisione del leader del gruppo armato attivo dal 2015. Figlio di una famiglia di commercianti rifugiata in un campo profughi saharawi in Algeria dopo l’occupazione marocchina del Sahara occidentale, nel novembre 2010 Abou Walid al Sahraoui si trasferì nel nord del Mali per unirsi ad un’unità combattente federata ad al-Qaeda in the Islamic Maghreb . L’anno successivo è tra i fondatori del

Ultimi post

Migranti egiziani rispediti con ponti aerei nell’inferno del dittatore Al Sisi

“Ai giochi di guerra in Egitto, l’Italia non c’è”. Ma video e foto smentiscono la Difesa

L’Italia dimentica Regeni e Zaki e partecipa a imponente esercitazione militare in Egitto

Falcon Strike, l’esercitazione in Italia che ha messo alla prova i cacciabombardieri F-35

Sicilia. Tante Scuole di Guerra ma anche tante straordinarie Scuole di Pace

Guinea-Conakry. Gli “amici” di USA, Francia, Italia e Israele del colonnello-golpista

Guerra e repressione interna. Ghana ordina 11 blindati al gruppo Iveco (via Israele)